Idrocolonterapia

Idrocolonterapia

 
L’idrocolonterapia è una pulizia delicata e naturale delle pareti dell’intestino effettuata con acqua. La metodica seguita consente una normalizzazione della peristalsi grazie all’eliminazione dei sintomi che direttamente o indirettamente ostacolano il corretto funzionamento dell’intestino.
 
Quando il colon non è in condizioni ottimali di funzionalità, gli altri organi devono sopperire all’eliminazione di tossine. Si introduce così il concetto di organi emuntori. In primo luogo a livello del fegato si instaura un sovraccarico (piccola insufficienza epatica) che può manifestarsi con il seguente quadro sintomatologico: dispepsia, sonnolenza postprandiale, cefalea, depressione e altri quadri distimici (falsi neurotrasmettitori; candidosi intestinale). Anche la pelle può sopperire all’insufficiente funzione di eliminazione del colon e allora si può instaurare una dermatite e, in caso di intolleranza alimentare, eczemi atopici o sindromi orticarioidi.
 
Per lo stesso motivo a livello dell’apparato respiratorio ci può essere un maggior carico catarrale con la possibilità di evoluzione verso una sinusite o una bronchite; spesso la situazione può sfociare in un’oculorinite allergica o in un’asma bronchiale in soggetti predisposti. Anche i reni in questa situazione possono venir sottoposti ad un superlavoro; questo può favorire, in soggetti predisposti, l’instaurarsi di un processo che può portare alle artropatie degenerative (maggior ritenzione di urati perchè i reni sono sottoposti ad un iperlavoro, presenza di immunocomplessi e/o anticorpi). Già queste problematiche possono far riflettere sull’importanza dell’idrocolonterapia per il benessere del nostro corpo, ma c’è dell’altro. Infatti, oltre che a livello parenchimale, possono instaurarsi delle situazioni patologiche anche a livello delle vie urinarie (pieliti, pielonefriti, cistiti ricorrenti di origine intestinale).
 
Ovviamente ogni paziente in caso di ipofunzionalità intestinale può presentare più sintomi fra quelli descritti in relazione alla sua modalità reattiva.
 
Il lavaggio del colon è pratica antichissima e viene citato per la prima volta nel 1500 a.C. in un documento egizio. Che “la morte risieda nell’intestino” è infatti un concetto medico antico; negli anni comunque questa metodica è stata alternativamente apprezzata e rifiutata.
 
Oggi presso il Poliambulatorio Medico-Chirurgico Pulzoni, grazie anche al moderno sviluppo tecnologico degli apparecchi per l’idrocolonterapia e agli avanzati studi di fisiopatologia che ne hanno dimostrato l’efficacia, tale metodica si è dimostrata un aiuto prezioso per il trattamento di numerose disfunzioni e malattie nonché per il mantenimento di uno stato di benessere.
 

Perché l’idrocolonterapia è necessaria?

L’esperienza insegna che nella vita moderna, per la concomitanza di molti fattori, non esiste praticamente più nessuno con un funzionamento ottimale dell’intestino. Ciò è dovuto ad un’errata alimentazione, all’uso smodato di farmaci, specie antibiotici e cortisonici, all’abuso di lassativi che portano ad un indebolimento della motilità intestinale, all’inquinamento sia alimentare che ambientale. La conseguenza è la disbiosi, cioè l’alterazione della flora batterica intestinale (tra l’altro essa modula l’attività del sistema immunitario intestinale che da solo rappresenta l’80% di tutto il sistema immunitario dell’organismo).
 
Questo facilita la predisposizione a numerose malattie e l’insorgenza delle tanto citate intolleranze alimentari. Inoltre la disbiosi determina un aumento di funghi e saccaromiceti; la fermentazione e la putrefazione dei contenuti intestinali determina un’autointossicazione le cui conseguenze si esprimono con sonnolenza, depressione, deficit di concentrazione, perdita di vitalità.
 
L’alterazione delle difese immunitarie è inoltre fattore predisponente in malattie cutanee quali la psoriasi, i reumatismi, l’emicrania, le allergie, l’asma, ecc.
 

Il Trattamento

Il trattamento di idrocolonterapia ha una durata di 25/45 minuti circa, a seconda delle necessità individuali, e viene preceduto dall’assunzione di integratori fitoterapici a livello domiciliare.
 
Il paziente si posiziona sul dorso e attraverso una specola ad introduzione anale l’acqua scorre, a diversa temperatura, nell’intestino. Mediante un sistema chiuso, l’acqua ed il contenuto intestinale vengono pilotati verso lo scarico.
 
Il terapeuta esercita un massaggio che favorisce il rilassamento ed il flusso di ingresso dell’acqua.
 
L’idrocolonterapia permette una completa ed intensiva pulizia dell’intestino che altrimenti non sarebbe possibile. L’effetto diluente dell’acqua e la stimolazione mettono l’intestino in condizione di riattivarsi e di rimuovere il contenuto stagnante.
 
L’idrocolonterapia non provoca dolore nè spasmi e viene ben tollerata dal paziente.
 
Durante il ciclo di terapia verranno assunti dal paziente prodotti per ristabilire la corretta flora batterica e per non sovraccaricare di tossine fegato e reni.
 
 
L’idrocolonterapia è indicata per:
 
MALATTIE DELL’APPARATO GASTRO-ENTERICO:

  • Coliti
  • Meteorismo
  • Stipsi o Diarrea
  • Colon Irritabile
  • Parassitosi, Micosi e Disbiosi
  • Colite Ulcerosa in Fase Remissiva
  • Diverticolosi
  • Intolleranze Alimentari
  • Emorroidi
  • Gastriti Croniche
  • Alitosi

 
MALATTIE ALLERGICHE:

  • Asma
  • Allergie Cutanee
  • Orticarie
  • Riniti Allergiche

 
MALATTIE CUTANEE:

  • Dermatiti
  • Dermatosi
  • Acne

 
MALATTIE UROGENITALI:

  • Cistiti Ricorrenti
  • Vaginiti da Candida e non
  • Prostatiti

 
MALATTIE OSTEOARTICOLARI:

  • Artriti Croniche
  • Mialgie
  • Stati di Cronico Affaticamento

 
MALATTIE NEUROLOGICHE:

  • Cefalee
  • Depressione ed Ansia
  • Emicrania

 
MALATTIE DEL SISTEMA IMMUNITARIO
 
PARODONTOPATIE
 
PREPARAZIONE ALLA COLONSCOPIA
 
TRATTAMENTO ANTI-INVECCHIAMENTO

Vieni a trovarci o fissa un appuntamento >>>