Poliambulatorio Pulzoni - Piacenza - Via Conciliazione 47/f

Chiamaci Oggi: 0523-338440
Lun/Ven : 9.30-12.00 / 14.00-20.00

SABATO: Solo Previo Appuntamento!

Riabilitazione del Pavimento Pelvico

La Riabilitazione del Pavimento Pelvico , sia maschile che femminile, è altamente indicata per la prevenzione o riabilitazione di eventuali disfunzioni a livello pelvi-perineale, migliorandone tonicità e funzionalità.

CHE COS’ E’ la Riabilitazione del Pavimento Pelvico?

riabilitazione_del_pavimento_pelvico_poliambulatorio_pulzoni_23

Il pavimento pelvico è l’insieme dei muscoli che chiudono il bacino verso il basso e che hanno la funzione di sostegno degli organi pelvici (utero, vescica, uretra, retto), oltre che di mantenimento della continenza urinaria e ano-rettale e di espulsione del feto durante il parto.

Il parto o la menopausa sono per la donna momenti critici, che insieme ad altri fattori contribuiscono ad indebolire il pavimento pelvico. Negli uomini inoltre è frequente l’incontinenza urinaria in seguito a prostatectomia. I danni a carico di questa muscolatura possono essere sia di tipo anatomico (prolasso), funzionale (incontinenza urinariae fecale, dolore cronico) e post chirurgico (emorroidectomia). Mantenere l’integrità e la buona funzionalità del pavimento pelvico aiuta a prevenire e a correggere alcuni disturbi uro-ginecologici ed ano-rettali.

La Riabilitazione del Pavimento Pelvico tratta di un insieme di tecniche riabilitative specifiche, che mirano a prevenire e correggere eventuali disfunzioni del pavimento pelvico, sistema muscolare di estrema importanza per il sostegno e la sospensione dei visceri pelvici, per la continenza urinaria e anale, per il parto e la funzione sessuale. 

 

A CHI si rivolge la Riabilitazione del Pavimento Pelvico?

La Riabilitazione del Pavimento Pelvico è altamente indicata per uomini e donne di tutte le età che soffrono di una disfunzione pelvi-perineale o desiderano riacquistare un miglior tono muscolare a livello perineale, anche in assenza di disfunzioni pelviche con i sintomi sotto elencati:

I SINTOMI più comuni della Disfunzione Pelvi-Perineale:

Esistono innumerevoli sintomi, che nascono dallo squilibrio di questo complesso sistema.

riabilitazione_del_pavimento_pelvico_1_poliambulatorio_medico_pulzoni_piacenza

Sintomi più comuni di una Disfunzione Pelvi-Perineale in entrambi i sessi sono rappresentati da:

  • Disturbi urinari femminili e maschili
  • Incontinenza urinaria (post partum, da urgenza, da stress o mista, postprostatectomia)
  • Necessità di urinare spesso in assenza di infezioni urinarie
  • Senso di peso dovuto alla presenza di prolassi
  • Stipsi da defecazione ostruita funzionale (sindrome del puborettale paradosso, anismo, dissinergia addomino-perineale)
  • Urgenza alla defecazione
  • Incontinenza fecale
  • Problemi proctologici
  • Dolore pelvico e perineale cronico (post partum da lacerazioni o episiotomie, postchirurgico, mialgia tensiva del pavimento pelvico)
  • Trattamento pre e post-operatorio nella chirurgia pelvica
  • Dopo un intervento chirurgico per ripristinare la consapevolezza e l’ utilizzo corretto della regione
  • Dolore e disfunzioni post-parto anche causate da lacerazioni o episiotomie
  • Disturbi sessuali femminili (vaginismo, dispareunia, vestibulite vulvare, iposensibilità postpartum)
  • Disturbi sessuali maschili

 

La maggior parte delle persone affette da problemi di incontinenza o di controllo vescicale sono donne dopo la prima gravidanza, donne in menopausa, anziani e uomini soggetti a ingrossamento della ghiandola prostatica.

Il primo approccio per la cura di questi sintomi, quando non siano dovuti a malattie organiche, è di tipo riabilitativo, al fine di ridurre al minimo gli interventi invasivi. Nei casi in cui sia previsto un approccio chirurgico e/o farmacologico, il trattamento riabilitativo è, comunque, un valido supporto, perché rende il paziente consapevole del suo problema nella gestione delle attività della vita quotidiana e lo aiuta a prevenire una possibile ricaduta.

I VANTAGGI della Riabilitazione del Pavimento Pelvico:

  • Possibilità di evitare interventi invasivi ( Se i sintomi non sono dovuti a cause organiche, spesso può bastare l’approccio riabilitativo)
  • Prevenzione di disfunzioni dopo il parto e durante tutte le fasi della vita della donna: la tonificazione del pavimento pelvico può garantire una continenza anale e urinaria perfetta e preservare la statica pelvica
  • Supporto a interventi di chirurgia pelvica e/o a terapie farmacologiche: il trattamento riabilitativo rende i pazienti consapevoli del proprio problema nella gestione delle attività quotidiane e li aiuta a prevenire una possibile ricaduta
  • Soluzione a incontinenza e altre disfunzioni dovute a disturbi lombari, che riducono la funzione della muscolatura stabilizzatrice del sistema pelvi-schiena-anche (specialmente in caso di sovrappeso)
  • Miglioramento della sensibilità genitale con risvolti favorevoli nella sfera della sessualità.

riabilitazione_del_pavimento_pelvico_2_poliambulatorio_medico_pulzoni_piacenza

COME SI SVOLGE  la Riabilitazione del Pavimento Pelvico?

Presso il Poliambulatorio Medico Pulzoni, l’ infermiera specializzata in Riabilitazione del Pavimento Pelvico seguirà con attenzione ogni paziente, costruendo insieme ad esso un percorso riabilitativo personalizzato. Già durante la prima visita viene impostato un programma riabilitativo sulla base della specifica problematica del paziente, delle sue esigenze e dei suoi obiettivi.

La durata complessiva del trattamento varia in funzione di tale piano (da poche sedute, a un ciclo completo di riabilitazione).

La Riabilitazione del pavimento pelvico è un atto terapeutico personalizzato multimodale e sequenziale che si avvale di 3 principali tecniche di riabilitazione: Chinesiterapia, Biofeedback ed Elettrostimolazione.

  • Chinesiterapia Pelvi Perineale: consiste nell esecuzione di esercizi di contrazione e rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico (esercizi di Kegel).
  • Biofeedback: consiste nell’esecuzione degli esercizi scelti mediante l’ausilio di un apparecchio che consente di visualizzare su uno schermo l’attività muscolare effettuata, in tempo reale, in modo tale da facilitare il nostro cervello nella comprensione dell’errore eseguito e nella correzione mediante l’esecuzione di ginnastica attiva.
  • Stimolazione Elettrica Funzionale: è una stimolazione passiva che, oltre a favorire la presa di coscienza stimola i muscoli del pavimento pelvico consente di verificare le contrazioni o il rilassamento e di imparare a compierli in modo corretto.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy completa.

Chiudi